Home » Spiritual Journaling

Spiritual Journaling

Stai cercando di fare chiarezza nel cuore e nella mente?
Desideri trovare la pace dando un senso ad eventi dolorosi della tua vita?
Sei incerto sulle scelte da fare e cerchi risposte per prendere le decisioni giuste?

Il “Journaling” può radicalmente trasformare la tua vita e sbloccare il tuo destino!

Journaling è un termine inglese che, se fosse possibile, si tradurrebbe letteralmente in “giornalare”, ma in realtà ha un significato molto più profondo dello “scrivere in un diario” ed è oggi una pratica ampiamente usata nel mondo professionale, sia in ambienti laici che in quelli cristiani. Ci sono naturalmente varie applicazioni del Journaling, e molto dipende da chi e come utilizza la pratica.

Molti degli articoli di questo sito sono frutto della nostra pratica di “Journaling spirituale”. Dal momento che alcuni di voi potrebbero non avere molta familiarità con il Journaling, ho pensato di dare una definizione chiara di ciò che questo significa per me.

Nel mondo laico, ci sono oggi dei professionisti che usano il journaling come una pratica “terapeutica” per aiutare i loro clienti a liberarsi di stress e bagaglio emotivo, scrivendo i loro pensieri ed emozioni, ma anche per aiutarli a rallentare la corsa quotidiana e imparare ad attingere dalla loro “sapienza interiore”, in modo da fare chiarezza nella vita.

Un articolo sui vantaggi di questa terapia è: “Benefits of Journaling for Stress Management” (Benefici del Journaling nella gestione dello stress), di Elizabeth Scott, in cui è scritto: “Il Journaling permette alle persone di chiarire i loro pensieri e sentimenti, acquistando così una conoscenza maggiore di sé. È un ottimo strumento per risolvere i problemi. Spesso, è più facile scioglierne la matassa e trovare la soluzione scrivendo giù i propri pensieri. Fare il Journaling di eventi traumatici ci aiuta a elaborarli, esplorandoli e liberandoli dalle emozioni coinvolte, ed usufruendo di entrambi gli emisferi del cervello nel processo, in modo da integrare pienamente l’esperienza nella propria mente.

Nel mondo cristiano, ci sono dei leader all’avanguardia che incoraggiano i loro seguaci ad utilizzare il journaling come strumento per ottenere il massimo dal loro rapporto personale con Dio, scrivendo le loro riflessioni mentre leggono la Bibbia e sperimentando in questo modo la sapienza di Dio. Uno dei più famosi fra questi è Rick Warren, della Saddleback Church, che ha scritto un articolo intitolato: “Start the Spiritual Habit of Journaling” (Iniziate l’abitudine spirituale del Journaling).

Rick dice: “L’abitudine spirituale del Journaling è scrivere ciò che Dio ti sta dicendo. Non è come tenere un diario. Nel diario si scrive ciò è successo. Il Journaling è scrivere ciò che stai imparando. Non si tratta di ciò che hai fatto, ma di ciò che stai imparando, ciò che stai affidando al Signore in preghiera, e ciò che Dio ti sta dicendo. Se voglio sentire la voce di Dio che mi parla, gli dirò ‘Dio, voglio che Tu mi parli!’ Mi ritirerò poi in silenzio da qualche parte da solo (“Fermatevi e riconoscete che Io sono Dio” – Sal. 46:10), e aspetterò con pazienza in attesa di Dio. Posso fare una domanda specifica e guardare nella sua Parola. Poi, appena vedo la risposta di Dio, comincio a scrivere”.

Nel mondo del Life Coaching, sia laico che cristiano, il journaling è molto utilizzato! Basta digitare “Coaching & Journaling” in qualsiasi motore di ricerca, per trovare decine di articoli sull’argomento! Due Christian Coaches che sono stati strumentali per aiutarmi ad affinare le mie competenze di Journaling sono Lynne Lee e Joseph R. Peck.

Nel suo articolo, intitolato “Guide to Spiritual Journaling” (Guida al Journaling Spirituale), Lynne ha scritto: “Il Journaling è un semplice mezzo per scrivere il tuo viaggio con Dio. Ti aiuta a prestare più attenzione alla Sua voce ed è un modo per imparare ad ascoltare e dialogare con Lui, mantenendo un registro di ciò che Dio sta facendo, a che punto ti trovi, e dove stai andando. Il Journaling ti aiuterà a vedere come Dio sta operando nella tua vita”.

Joseph ha un corso di Coaching, “Journaling For Breakthroughs Coaching Program”, dove ne elenca i vantaggi, dicendo: “Il Journaling spirituale trasformerà la tua vita!

  • Ti aiuta a rallentare e a meditare sulla parola di Dio
  • Permette a Dio di essere il tuo Master Coach
  • È una delle chiavi per ascoltare la voce di Dio ogni giorno
  • Rafforza la tua fede, ricordandoti ciò che Dio ha fatto
  • Ti aiuta a mantenere le tue priorità in ordine
  • T’insegna preziose lezioni di vita
  • Ti aiuta ad essere e restare organizzato

La spiegazione più chiara del Journaling dello Spirito che io abbia mai trovato sul web è quella data dal dott. Mark Virkler, che sta insegnando al mondo intero le “Quattro chiavi per ascoltare la voce di Dio“. Egli descrive il Journaling come la chiave # 4, dicendo:

Scrivere le nostre preghiere e le risposte di Dio, ci dà una grande libertà nell’udire la Sua voce. Dio disse ad Abacuc di “scrivere la visione ed inciderla su tavole” (Abac. 2:2). Nelle Scritture, troverete centinaia di capitoli che confermano questo processo (Salmi, molti profeti, Apocalisse). Si chiama “Journaling” e ho scoperto che è un favoloso facilitatore per discernere chiaramente il flusso interiore e spontaneo dello Spirito di Dio, perché mi dà la possibilità di scrivere a lungo, semplicemente confidando che Dio mi sta parlando. Non ho bisogno di mettere alla prova ciò ricevo, perché so che, una volta che il flusso sarà terminato, potrò tornare a leggerlo e ad esaminarlo attentamente, assicurandomi che sia in linea con le Scritture”.

Questo è esattamente ciò che il Journaling significa per me. Ogni mattina cerco di fermarmi in silenzio al cospetto del mio più caro amico, Gesù, che è sempre lì per amarmi, accettarmi per ciò che sono, senza giudicarmi, e per incoraggiarmi a fare progressi con la mia vita! Gesù è il miglior Master Life Coach che ho mai trovato, e mi auguro che anche tu imparerai a connetterti con Lui. Il Journaling dello Spirito migliorerà notevolmente la tua vita!

——————————————————————————————————————
Se vuoi imparare ad ascoltare la voce di Dio tramite il Journaling dello Spirito, sarò felice di addestrarti e di insegnartene le competenze, finché anche tu non diventerai un esperto.

Basta contattarmi all’indirizzo: email@renatoamato.com
——————————————————————————————————————

 

Condividi questa pagina!
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone